Divano Soriana, Poltrona Di Tobia E Afra Scarpa, Cassina, Anni '60 - Nel 1969 tobia e afra scarpa si diplomarono al college di architettura all'università di venezia, e il successivo tobia vinse il compasso d'oro per il suo progetto della poltrona soriana per cassina. Altre iniziative degne di nota includono la duratura collezione bastiano del 1960 per gavina, come un divano, una chaise longue e tavoli - poi riprodotti da knoll; la serie di poltrone coronado del 1966 per b & b italia; un set di mobili imbottiti in poliuretano, realizzato fino alla nuova era che permetteva di formare le schiume fredde; e la lampada papillion del 1973 per flos, uno dei primi modelli di lampade ad applicare la generazione di alogeni.

Specializzata nella collaborazione con i progetti soddisfacenti in movimento, preferendo mantenere uno stile specifico, cassina ha contribuito alla creazione di un certo numero di design più amati ed eleganti del ventesimo e ventunesimo secolo. La merce di particolare significato comprende la sedia superleggera (1957) per opera dell'architetto e compositore italiano gio ponti, la sedia kanu (2009) per il tedesco konstantin grcic, il divano zephyr (2013) per l'architetto anglo-iraniano zaha hadid e the my sofa international (2013) utilizzando il francese clothier philippe starck. Nelle sue collaborazioni visionarie con i luminari del design e i nuovi talenti provocatori, cassina è sempre devota alle credenze italiane di piacevolezza e artigianalità, e mantiene eccellere nella fusione di tecnologia e layout commerciale con artigianato e produzione pregiata.

Nel 1964 cassina firmò uno straordinario accordo per i diritti di design di le corbusier - mentre il leggendario sarto divenne ancora vivo - attraverso pierre jeanneret e con l'aiuto di charlotte perriand. Il datore di lavoro lancerà presto la collezione i maestri che riunisce, nel tempo, icone di altissimo livello dei record di design, tra cui la poltrona lounge lc4 (1928) disegnata da le corbusier, jeanneret e perriand; la 635 pink & blue armchair (1918) con l'aiuto dell'architetto olandese gerrit rietveld, la hill house chair (1902) tramite il designer scozzese charles rennie mackintosh e molti altri.

Divano Cassina Anni 60 Bellissimo Divano Anni 70 Sesann, Cassina, IlREstaurato

Divano Cassina Anni 60 Bellissimo Divano Anni 70 Sesann, Cassina, IlREstaurato

Divano Cassina Anni 60 Esclusivo Divano Anni 70 Sesann, Cassina, IlREstaurato

Divano Cassina Anni 60 Esclusivo Divano Anni 70 Sesann, Cassina, IlREstaurato

Divano Cassina Anni 60 Dettaglio Restauro Poltrona Cassina -, Interno

Divano Cassina Anni 60 Dettaglio Restauro Poltrona Cassina -, Interno

L'arredamento italiano della grande cassina, originariamente amedeo cassina, è stato trasformato in base ai fratelli cesare (1909-1979) e umberto (1910-1992) a cassina nel 1927 a meda, in italia. Nonostante il fatto che l'unità produttiva iniziò con specializzazione all'interno dell'avvento di mobili in legno su misura e interni eleganti, i due fratelli decisero negli anni cinquanta di intraprendere ogni altra direzione, in attesa dell'esplosione richiesta per i mobili 759af83dbac04511979469e6f58100a3. Cassina ha quindi il merito indiscusso di aver consegnato il design aziendale in italia, partecipando con alcuni dei migliori designer di successo del settore.